fbpx
/
/
Come creare una piattaforma di apprendimento professionale utilizzando il no code

Come creare una piattaforma di apprendimento professionale utilizzando il no code

Nell’era digitale in cui viviamo, l’apprendimento continuo e lo sviluppo delle competenze professionali sono diventati essenziali per rimanere competitivi sul mercato del lavoro. Piattaforme di apprendimento online come LinkedIn Learning (precedentemente nota come Lynda) hanno rivoluzionato il modo in cui le persone accedono a corsi e risorse di formazione per migliorare le proprie competenze.

Ma cosa succederebbe se tu stesso potessi creare una piattaforma di apprendimento simile, anche senza conoscenze di programmazione? Questo è possibile grazie a un metodo di sviluppo emergente chiamato “no code”, e in questo articolo andremo a scoprire come si realizza.

Cos’è il no code?

Il no code è un movimento che mira a democratizzare lo sviluppo del software, consentendo a persone senza esperienza di programmazione di creare software utilizzando strumenti e piattaforme intuitive. In pratica, il no code elimina la necessità di scrivere codice, consentendo a chiunque di creare un software personalizzato, siti web e, in questo caso, anche piattaforme di apprendimento.

Le principali piattaforme no code

Esistono diverse piattaforme no code disponibili che rendono possibile la creazione di app mobile e siti web senza conoscenze di programmazione. Alcune delle principali sono:

  1. Bubble: è una piattaforma no code che consente di creare app e siti web complessi senza scrivere codice. Offre un’interfaccia drag-and-drop per creare il layout e le funzionalità, consentendo di sviluppare rapidamente prodotti interattivi e reattivi.
  2. Adalo: è un’app no ​​code che consente di creare app mobile per iOS e Android senza scrivere una singola riga di codice. Offre una vasta gamma di componenti predefiniti, permettendo di creare interfacce utente personalizzate in modo semplice e intuitivo.
  3. Webflow: Webflow è una piattaforma no code che consente di creare siti web con una vasta gamma di funzionalità. Oltre a fornire strumenti di progettazione visiva, offre anche funzionalità avanzate come l’e-commerce e l’integrazione con servizi esterni.

Cosa sono le piattaforme di apprendimento

Le piattaforme di apprendimento sono ambienti online che offrono corsi, tutorial e risorse di apprendimento per consentire alle persone di acquisire nuove competenze professionali. Consentono agli utenti di personalizzare il proprio percorso, scegliendo i corsi che meglio si adattano alle loro esigenze e interessi. Una delle piattaforme di apprendimento più famose è LinkedIn Learning, che offre una vasta gamma di corsi tenuti da esperti del settore su argomenti che spaziano dalla tecnologia al business, dalle competenze creative alle abilità di leadership.

Linkedin Learning

Come creare una piattaforma di apprendimento con il no code

Creare una piattaforma di apprendimento, simile a LinkedIn Learning, utilizzando il no code richiede una pianificazione attenta e l’utilizzo delle giuste piattaforme no code.

Ecco una guida passo-passo su come creare una piattaforma di apprendimento con il no code:

  1. Definire gli obiettivi: Prima di iniziare a creare la piattaforma, è importante definire gli obiettivi del progetto. Cosa si desidera offrire agli utenti? Quali tipi di corsi o risorse di apprendimento saranno disponibili? Quali funzionalità si desidera includere, come forum di discussione o badge di completamento dei corsi? Definire chiaramente gli obiettivi che ti aiutano a prendere decisioni informate durante il processo di sviluppo.
  2. Scegliere una piattaforma no code: Come menzionato in precedenza, ci sono diverse piattaforme no code tra cui scegliere. Ognuna ha le sue caratteristiche uniche. Ti consigliamo di valutare Bubble, che offre una vasta gamma di funzionalità per la creazione di soluzioni web complesse. Bubble ti consente di creare l’infrastruttura della tua piattaforma di apprendimento, tra cui la gestione dei corsi, l’autenticazione degli utenti e le funzionalità social. Clicca qui se vuoi saperne di più!
  3. Progettazione dell’interfaccia utente: Una volta scelta la piattaforma no code, puoi iniziare a progettare l’interfaccia utente della tua piattaforma di apprendimento. Utilizzando l’interfaccia drag-and-drop offerta dalla piattaforma, puoi creare layout personalizzati, aggiungere elementi come pulsanti, menu e schede, e organizzare il contenuto in modo intuitivo. Assicurati di rendere l’interfaccia utente facile da navigare e visivamente attraente per garantire un’esperienza di apprendimento piacevole agli utenti.
  4. Creazione dei corsi e del contenuto: Una volta che l’infrastruttura di base è pronta, è necessario creare i corsi e il contenuto di apprendimento. Puoi utilizzare strumenti di creazione di contenuti come Articulate 360 ​​o Adobe Captivate per creare corsi interattivi con video, esercizi, quiz e materiali di supporto. Carica i corsi sulla tua piattaforma e organizzali in categorie o argomenti per facilitare la ricerca e l’accesso da parte degli utenti.
  5. Implementazione delle funzionalità di apprendimento: Oltre ai corsi, è possibile arricchire la tua piattaforma di apprendimento con funzionalità aggiuntive. Ad esempio, puoi includere un forum di discussione in cui gli utenti possono interagire e condividere le proprie esperienze di apprendimento. Puoi anche considerare l’implementazione di un sistema di badge o certificati per premiare gli utenti che completano i corsi con successo. Assicurati che la piattaforma supporti la gestione degli utenti, consentendo loro di registrarsi, accedere e monitorare il proprio progresso di apprendimento.
  6. Test e lancio: Prima di lanciare la piattaforma, è fondamentale eseguire test approfonditi per verificare la funzionalità e l’usabilità del sistema. Effettua test di carico, verifica che i corsi siano accessibili e che tutte le funzionalità siano correttamente implementate. Chiedi anche a un gruppo di utenti beta di provare la piattaforma e raccogliere feedback per apportare eventuali miglioramenti (hai mai sentito parlare degli MVP Development?)
  7. Una volta completati i test e apportate le necessarie correzioni, è possibile lanciare la piattaforma di apprendimento. Pubblicizza la tua piattaforma attraverso canali di marketing online, come i social media, per attirare potenziali utenti interessati a migliorare le proprie competenze professionali.
  8. Durante il processo di sviluppo e oltre il lancio, tieni sempre in considerazione il feedback degli utenti. Monitora le metriche di utilizzo e analizza le opinioni degli utenti per apportare miglioramenti continui alla tua piattaforma di apprendimento.

Dalla teoria alla pratica

Abbiamo parlato tanto di teoria, dei passaggi da seguire e dell’importanza di porsi gli obiettivi giusti. Ora è giunto il momento di dimostrarti che tutto ciò che ti ho raccontato è vero. Ecco per te alcuni esempi di piattaforme di apprendimento create senza scrivere alcuna riga di codice:

  1. Teachable: è una piattaforma no code che consente di creare e gestire corsi online. Offre funzionalità per la creazione di lezioni, l’organizzazione dei contenuti, il monitoraggio del progresso degli studenti e la gestione dei pagamenti. Teachable fornisce anche strumenti di marketing e analisi per aiutarti a promuovere e gestire efficacemente i tuoi corsi.
  2. Thinkific: è un’altra piattaforma no code che ti consente di creare e vendere corsi online. Offre un editor intuitivo per creare lezioni, quiz e materiale didattico interattivo. Puoi personalizzare l’aspetto della tua piattaforma, gestire gli iscritti e integrare strumenti di pagamento. Thinkific supporta anche l’integrazione con strumenti di marketing e analisi per ottimizzare le tue strategie di apprendimento online.
  3. Podia: è una piattaforma no code che permette di creare e vendere corsi online, e-book e abbonamenti. Offre un editor visuale per creare lezioni interattive, fornendo anche strumenti per la gestione dei contenuti, la gestione dei membri e la gestione dei pagamenti. Podia supporta anche il marketing e l’integrazione con strumenti di email marketing per promuovere i tuoi corsi.
  4. Mighty Networks: è una piattaforma no code che permette di creare comunità online e offrire corsi all’interno di esse. Puoi creare un ambiente di apprendimento interattivo in cui gli utenti possono accedere a risorse di apprendimento, partecipare a discussioni e collaborare tra loro. Mighty Networks offre anche funzionalità di gestione dei membri, gestione dei pagamenti e strumenti di marketing.

Questi sono solo alcuni esempi di piattaforme di apprendimento sviluppate senza la necessità di scrivere codice. Le piattaforme no code offrono la possibilità di creare esperienze di apprendimento personalizzate e accessibili, consentendo a chiunque di condividere le proprie conoscenze e competenze con il mondo.

Se desideri creare una piattaforma di apprendimento ma non sai da dove partire, contattaci e discuteremo insieme della soluzione migliore per te!

Condividi

Potrebbe interessarti anche...

No code
Cos’è il No-Code? Il No-Code è una tecnologia innovativa che permette di sviluppare e creare applicazioni senza la necessità di codice. In altre parole, con il No-Code è possibile costruire app utilizzando modelli visuali, drag-and-drop e altre…
Tempo di lettura: 2 minuti
No code
Marketplace: cos’è e come funziona Keyword: marketplace Negli ultimi decenni il numero di aziende che hanno deciso di affidare una parte delle proprio vendite al mercato online è aumentato a dismisura. Dalla creazione di Ebay, nel 1995,fino ad…
Tempo di lettura: 4 minuti
No code
‍ Negli ultimi anni, il mondo del business ha visto una vera e propria rivoluzione grazie alle piattaforme no-code. Questi strumenti permettono di creare applicazioni personalizzate e automatizzare i processi aziendali senza la necessità di conoscere il…
Tempo di lettura: 5 minuti

Sei ad un passo dal tuo prossimo progetto digitale!

Comincia a raccontarci cosa vorresti costruire. Puoi farlo prenotando una call gratuita con un nostro consulente direttamente nel box qui sotto.

Stanco di scorrere?

Scarica una versione pdf per una più semplice lettura offline e condivisione con i colleghi

Come creare una piattaforma di apprendimento professionale utilizzando il no code
Nell’era digitale in cui viviamo, l’apprendimento continuo e lo sviluppo delle competenze professionali sono diventati essenziali per rimanere competitivi sul mercato del lavoro. Piattaforme di apprendimento online come LinkedIn Learning…

Scarica la versione stampabile

Ricevi il PDF di questo articolo al tuo indirizzo email.
Come creare una piattaforma di apprendimento professionale utilizzando il no code
Nell’era digitale in cui viviamo, l’apprendimento continuo e lo sviluppo delle competenze professionali sono diventati essenziali per rimanere competitivi sul mercato del lavoro. Piattaforme di apprendimento online come LinkedIn Learning…

Hai un progetto? Parliamone insieme!

Prenota una call gratuita direttamente sul calendario. Un nostro consulente sarà a tua disposizione per 30 minuti per parlare del tuo progetto.